La Liga!

 

Le grandi volano, ma devono confermarsi

Real, Barça e Atletico nel weekend hanno ripreso a correre, ma dovranno dare continuità ai loro risultati nel turno infrasettimanale perché in classifica comandano ancora le outsider.


Ci siamo fatti aspettare, ma ora...

Goleada balugrana a Gijòn: sei goal che risollevano Guardiola. Per le merengues basta il solito cinismo, espugnata Santander.


Atletico forza 4, Espanyol bloccato in casa

L`Atletico Madrid ha ingranato la marcia giusta e lo dimostra nel terzo turno della Liga. Il primo anticipo del sabato si e` infatti chiuso con una goleada a favore dei `Colchoneros`. Dopo il 3-0 inflitto martedi` sera al PSV Eindhoven, gli uomini di Aguirre hanno steso con un pesante 4-0 il Recreativo Huelva.


Buona la prima: 0-0 ad Old Trafford

Lo 0-0 è di casa quando si affrontano Manchester United e Villarreal. A reti bianche sono terminati i due confronti che hanno avuto luogo tre anni fa, senza gol è finita anche a Old Trafford nel giorno del debutto dei Red Devils da campioni d'Europa.


Real vincente ma non convincente

ll Real Madrid inizia l’avventura in Champions vincendo 2-0 ma non convincendo i tifosi presenti al Bernabeu.


E' tornato il Barcellona!

Bene il Barcellona, che sconfigge 3-1 lo Sporting Lisbona; apre Marquez, chiude Xavi. Nel mezzo i gol di Tonel ed il rigore trasformato da Eto'o.


Aguero il Magnifico sbanca Eindhoven

L`Atletico Madrid inizia nel migliore dei modi l`avventura in Champions: PSV liquidato con un netto 3-0. Comincia bene l’avventura europea per la squadra allenata da Javier Aguirre che torna vittoriosa dalla trasferta di Eindoven.


Il Real si rialza, il Barça no. Per ora comanda l’Espanyol

Spettacolare 4-3 al Bernabeu con le merengues che faticano sul Numancia, ancora deludenti i blaugrana contro il Santander.


Numancia, scheggia impazzita a Madrid

Le Merengues debuttano al Bernabeu reduci dalla sconfitta contro il Deportivo: affronteranno il Numancia, che ha sorprendentemente battuto il Barça nella giornata d'esordio.


Barça-Racing, dubbi per i blaugrana

Mister Guardiola deve fare i conti con i numerosi giocatori impegnati nelle qualificazioni. Messi ancora non è operativo, mentre Cáceres non è nemmeno rientrato da Montevideo a causa della nebbia. Meno guai per i biancoverdi, che hanno la rosa quasi al completo.


Mijatovic: "Podolski? Non a gennaio"

Il direttore sportivo del Real Madrid, Pedrag Mijatovic, in un'intervista concessa a RealmadridTV ha annunciato: "Non acquisteremo nessuno nel mercato d'inverno. Abbiamo una rosa di 24 giocatori che sono sufficienti, anche se nel calcio non si sa mail...". E su David Villa, Mijatovic ha ammesso: "C'è stata un'offerta, che noi consideravamo buona, mentre il Valencia ha ribattuto con una controfferta impossibile per le casse del Real Madrid.


Aguero alla Juve? Bastano 60 milioni...

Non è un caso che ultimamente fra l'Atletico Madrid e Aguero si siano intensificati i contatti volti al prolungamento del contratto dell'attaccante argentino con conseguente gonfiata alla clausola di rescissione del giocatore.

Dietro alla fretta dei "colchoneros" ci sarebbe l'interesse della Juventus per la stella dell'Atletico Madrid che, da quando Fernando Torres ha preso la via per Liverpool, è diventato il nuovo beniamino dei tifosi.


Vuoi un tatuaggio? Dimmi dove vai...

Il Real Madrid ha iniziato la sua battaglia contro una delle mode più diffuse tra i calciatori: i tatuaggi. econdo quando riporta l'iberico "Marca", infatti, i giocatori del Real che intenderanno decorare il proprio corpo con tatuaggi più o meno grandi dovranno prima avvertire lo staff medico del club.


Il Real guarda già avanti: Podolski in cima alla lista

Nonostante un Europeo da grande protagonista nel quale ha tra l'altro mostrato grandissima duttilità tatttica, Lukas Podolski continua a non trovare grandissimo spazio nel Bayern Monaco di Luca Toni, ma l'attesa per un ruolo finalmente importante potrebbe, finalmente per lui, essere finita.


Non trovi qui la notizia che ti interessa? Pag.2 --->